attualita
Epidemiol Prev 2017; 41 (1): 11-12
DOI: https://doi.org/10.19191/EP17.1.P011.005

Il Canada mette al bando l’amianto. storica sconfi tta di una delle più potenti lobby industriali

Canada annonunce ban on asbestos. Historic defeat of one of the most powerful industrial lobbies

  • Benedetto Terracini1

  1. Past director Epidemiologia & Prevenzione. benedetto.terracini@fastwebnet.it

Riassunto:

Scarica il PDF Free full text

Il 2016 è stato un anno decisivo per il mercato canadese dell’amianto. Il primo aprile è entrato in vigore il divieto governativo di usare l’amianto nelle costruzioni. Soprattutto, il 15 dicembre, i ministri federali dell’Ambiente, della Ricerca, della Salute e dei Lavori pubblici hanno congiuntamente comunicato che partire dal 2018 vigerà un bando riguardante produzione, commercio, importazione ed esportazione dell’amianto simile a quello in vigore in Italia dal 1992 e in Europa dal 2005. Per l’economia canadese e per la salute internazionale, la parola chiave è “esportazione”. Da sempre, non oltre il 5% dell’amianto prodotto nel Québec è stato utilizzato nel Paese, il resto è stato esportato, inizialmente soprattutto nei in America latina, poi, da diversi anni, prevalentemente nei Paesi asiatici.


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)


Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.