articolo scientifico
Epidemiol Prev 2018; 42 (1): 40-45
DOI: https://doi.org/10.19191/EP18.1.P040.014

Attività fisica e prevenzione primaria: valutazione dello stile di vita nei giovani

Physical activity and primary prevention: lifestyle analysis in young people

  • Gabriele Mascherini1

  • Cristian Petri1

  • Vittorio Bini2

  • Piergiuseppe Calà3

  • Giorgio Galanti1

  1. Dipartimento di medicina dello sport e dell’esercizio, Università degli Studi di Firenze
  2. Dipartimento di medicina, Università degli Studi di Perugia
  3. Dipartimento di prevenzione e sicurezza in ambienti di vita e lavoro, sicurezza ambientale, ambiente e salute, Regione Toscana
Gabriele Mascherini -

Cosa si sapeva già

  • Bassi livelli di attività fisica, sedentarismo e sovrappeso aumentano il rischio per molte patologie croniche.
  • Aumentare la quota di attività fisica permette di mantenere un peso normale nonostante la scelta di alimenti ricchi di calorie.
  • I giovani hanno livelli di attività fisica che non seguono le linee guida internazionali.

Cosa si aggiunge di nuovo

  • La condizione di sovrappeso nella popolazione giovanile diminuisce all’approssimarsi della maggiore età.
  • I maschi eseguono una maggiore quota di attività fisica, ma sono in percentuale più sovrappeso rispetto alle femmine.
  • Le differenze in termini di attività fisica tra i sessi diminuiscono con la condizione di sovrappeso.

Riassunto:

OBIETTIVI: valutare l’attività fisica e il sovrappeso in una popolazione giovanile come fattori che contribuiscono al benessere individuale.
DISEGNO: studio trasversale.
SETTING E PARTECIPANTI: raccolta dati tramite un questionario validato in una scuola elementare, una scuola media e una scuola superiore di un quartiere di Firenze per un totale di 1.776 partecipanti.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: volume globale di attività fisica e condizione di sovrappeso.
RISULTATI: il 14,4% del campione è sovrappeso oppure obeso. L’attività fisica vigorosa è più elevata nei soggetti normopeso. Il tempo trascorso in posizione seduta è superiore nei soggetti sovrappeso.
CONCLUSIONE: i livelli di attività fisica non rispettano le linee guida per l’età giovanile. Sono necessari interventi educativi, anche nelle scuole, al fine di prevenire il rischio di incorrere in patologie croniche degenerative in età adulta.

Parole chiave: sedentarietà, sovrappeso, giovani

Abstract:

OBJECTIVES: to assess physical activity and overweight in a young population as factors associated with well-being.
DESIGN: cross-sectional study.
SETTING AND PARTICIPANTS: data collection was performed in primary and secondary schools of a district located in Florence (Tuscany Region, Central Italy) by a validated questionnaire; 1,776 subjects were enrolled.
MAIN OUTCOME MEASURES: physical activity levels and overweight.
RESULTS: an overweight or obese condition in 14,4% of the study population was observed. Vigorous physical activity prevailed in normal weight children, while the time spent in a sitting position was higher in overweight subjects.
CONCLUSIONS: physical activity levels do not follow the guidelines for youth people. Educational programmes, also at schools, are recommended in order to prevent the risk of developing chronic diseases in adulthood.

Keywords: sedentary behaviours, overweight, young people


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
8
K
1
K
1
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo